Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/70

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
66 ercole gnecchi - un mezzo grosso di paolo iii

di gr. 1.823. La sensibile differenza fra questo peso e quello del mio esemplare, che è di gr. 1.250, è dovuta totalmente al deplorevole stato di conservazione della moneta, la quale è tosata, alquanto mancante da un lato, e in genere consunta per l’uso fattone.

La sigla M • B, che vediamo nel rovescio e che non si riscontra in alcun’altra moneta di questo pontefice, è assai probabilmente quella dell’incisore, il cui nome ci è tuttora ignoto.