Pagina:Rivista italiana di numismatica 1893.djvu/487

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
420 nicolò papadopoli

Questa bella monetina apparteneva al cavaliere G. Rossi1 ed ebbi la fortuna di acquistarla alla vendita di quella celebre raccolta.

Una breve serie di piccioli ricorda il tempo in cui Fano fu tolta a Sigismondo Pandolfo Malatesta dalle armi di Pio II, condotte da Federico da Montefeltro.

Rivista italiana di numismatica 1893 (page 487 crop A).jpg


4. Mistura (peso grammi 0,52).

D/ — Nel campo un rastrello, arme della città, attorno + Six petal flower icon.svg CIVITAS • FANI Five-petal flower icon.white.svg
D/ — Busto di santo vescovo con aureola, attorno: + S • PATERNIANVS
Rivista italiana di numismatica 1893 (page 487 crop A).jpg


5. Mistura (peso grammi 0,38).

D/ — Stemma senza corona + Five-petal flower icon.white.svg CIVITAS • FANI Five-petal flower icon.white.svg
R/ — Santo vescovo di faccia benedicente: + S • PATE RNIANVS2.
Rivista italiana di numismatica 1893 (page 487 crop A).jpg


6. Mistura (peso grammi 0,28).

D/ — Stemma sormontato da chiavi decussate e da tiara attorno: CIVITA S • FANI
R/ – Santo come al n. 5: S • PATR IGNIAN •3.
  1. Catalogo della collez. del cav. Giancarlo Rossi. Roma, 1880, n. 1074.
  2. Era nella vendita Rossi, n. 1076.
  3. Era nella vendita Borghesi, n. 467.