Pagina:Rivista italiana di numismatica 1893.djvu/497

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
430 n. papadopoli – monete italiane inedite, ecc.

si tratta del soldo della lira di Urbino, la moneta che ho descritta al n. i, non può essere che la mezza lira, perchè pesa poco più di dieci di tali soldini tenendo conto dello stato di conservazione del mio esemplare.


GUBBIO.


Per chiudere bene la serie dei nummi di questa regione darò uno scudo d’oro di Francesco Maria I (1508-1527) unica moneta battuta in quel prezioso metallo nella zecca di Gubbio. Fu pubblicata nel catalogo della Raccolta del Cav. G. C. Rossi1, dove si trovava prima di passare nel mio medagliere.

[immagine da inserire]


1. Oro (peso grammi 3,44).

D/ — Stemma Della Rovere con piccolo cerchio di gemme:
+ FRAN + MARIA + DVX + III
R/ — Santo Vescovo iti cattedra con mitra e pastorale:
S VBALDVS ’ D ' EVGVBiO






  1. Vendita Rossi, n, 1677, tav. IV.