Pagina:Rivista italiana di numismatica 1894.djvu/297

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ANNOTAZIONI


NUMISMATICHE ITALIANE




I.


Se non m’indussi finora a varcare i contini della numismatica Genovese, salvo alcuna rara eccezione, non vedo ragione per cui debba trascurare l’occasione che mi si presenta di trattenermi sopra le monete di altre zecche. Non intendo con ciò di chiudere la serie delle prime XXIII, ma ponendo in testa alla presente annotazione un titolo generico ed un nuovo numero d’ordine, mi prefiggo di tenermi aperta un’altra via da riprendersi ogni qual volta mi convenga. D’altronde non mi allontanerò di molto per oggi da quella fin qui seguita, perchè la metà delle monete comprese in questo scritto hanno relazione o in un modo o in un altro con quelle Genovesi. Infatti, la Lunigiana dalla quale prenderò le mosse, è da considerarsi come un’appendice alla Liguria non solo topograficamente, ma anche per la famiglia che ne era a capo, la quale apparteneva alla nobiltà Genovese; ed alcune delle monete di altre zecche, non sono altro che contraffazioni di quelle uscite dalla zecca Genovese.