Pagina:Rivista italiana di numismatica 1898.djvu/173

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



XLVIII.

UNA NUOVA RESTITUZIONE DI TRAJANO IN ORO

(Tav. III, N. 5).


È dalla Spagna, donde anni sono m’era venuta la restituzione inedita dell’aureo di Claudio descritta in questa Rivista fino dal 18881, che mi viene anche la seguente:


    D/ — IMP CAES TRAIAN · AVG · GER · DAC · P · P · REST · Trofeo, appiedi del quale un prigioniero inginocchiato,

volto a sinistra.

    R/ — IMP CAESAR- VESPASIANVS AVG · Testa laureata di Vespasiano a destra.


Non è un nuovo tipo; ma solo una variante o, dirò più precisamente, una nuova disposizione di conii da aggiungere alla piccola serie degli aurei restituiti di Vespasiano. Il dritto è conosciuto in un esemplare appartenente al Gabinetto di Parigi; ma vi corrisponde una testa di Vespasiano colla leggenda IMP CAESAR VESPASIANVS AVG COS VIIII (Coh. 507).

La testa del nuovo esemplare è pure conosciuta su di un aureo del medagliere fiorentino (descritto nella 2a Ed. del Cohen al N. 649); ma il dritto che vi corrisponde ha il prigioniero volto a destra.

Il nuovo esemplare è di perfetta conservazione.

  1. Appunti di Numismatica Romana I. Monete imperiali inedite nella Collezione F. Gnecchi di Milano, N. 1 Tav. IV, N. 1.