Pagina:Rosselli - Epulario, 1643.djvu/72

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

E P V L A R I O   C H E   I N S E G N A

[versione diplomatica]

àgg iingendoui buon zuccaro menandolo di noue.e mi- fcolando molto bene poi chi haurai quella tal compofi- tionefopra vn grande nglierodillendcndola,Si alargan dola come fi relti il pieno d’vna torta, elaffala «fredda¬ re, &quàdo la vorrai tagli :re in tauola farai fette gran¬ de, è picciole come ti piace.Not?,& frigaie nella padelli con buon di (frutto voltandola alcuna volta, & cuoecral- $4 tanto che fi a vn poco colorita di fotto, &difopra, & cattandola a pezzo, à pezzo gli menerai in piatello but¬ tandogli di fopra del zuccaro, e de l’acqua rofata. Simil¬ mente puoi farai in tempo quadra geiìmale mettendo il latte de mandole in loco de l’altro l atte fopradetto, 60 dirigendo in oglio.


Ter far tórte de carne gi\Ditene di vitello, è de eapretto, ouero capone.

Prenderai di quella carne chi fi voglia che ti piace_> deliefopnlcrittc, fjcertdola prima I ilare, e che hibbia della magra, & della graffa. Ecauato fuora ogni neruo Jabatterai bene col coltello, poi la pifferai vn poco ne^ ¿nortar®,& piglierai del cafio frefeo, & vn poco de buon Caio. Nota vn poco petrofillo , & mazorana battendo l’vao, & l’altro ben tniuuio, & dodici, 0 quindeci oua , convna ventrefea de porco, ò vn’alrra tettadi vitella feenaleflata, fe molto ben battuta, giungendoui vn puo- code,pepe,de zaffranno,de canella,ede gengeuer® , & fesalla cuocere al modo dell’alt re torte.


Per fare torta etmmune.

Habbi buon caI10 óc oua,.e buon graffo di porco,ò de vitello,ò butiro,con vua pjfla integra,del gengeuero fpe eie dolce, canella, pepe,& vn poco di pane grattato con brodo graffo, che fia giallo de zatfatdnojlafiarai conciare come ai ¡opra è detto de l'alt re torte,per arloti icacchi,


Per fare torta in brodo.

Fatai vna parta glotla come 5’ via ne’ padelli di quel-


[versione critica]



la gran-