Pagina:Saggio di racconti.djvu/100

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
92 racconto undecimo

RACCONTO XI.




CECCHIN SALVIATI

OSSIA

L’ADOLESCENZA D’UN ARTISTA

NEL SECOLO XVI.




IL TESSITORE DI VELLUTI

Michelangiolo de’ Rossi, abile tessitore di velluti, uomo specchiato e buon cittadino, teneva nel chiasso di messer Bivigliano in Vacchereccia una gran casa a pigione con parecchie telaia e con un buon numero di lavoranti. Francesco suo figliuolo era un giovinetto di buona indole e di svegliato ingegno, ed ei lo destinava a succedergli nella direzione del traffico, volendo che attendesse al mestiero di tesser velluti.

I mestieri furono sempre onorati per chi gli esercitò onestamente; e quando Firenze si reggeva a governo popolare, gli artefici di ogni classe erano