Pagina:Saggio di racconti.djvu/78

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
70 racconto ottavo

congettura è molto probabile. E se ciò fosse, io dovrei ripetere da te l’inaspettato soccorso. Tanto meglio! Se col tempo arriveremo a scoprir davvero il benefattore, sapremo a chi dimostrare la nostra riconoscenza.» — «Sì, sì, esclamò Roberto, io sento il bisogno di conoscerlo; ci riescirò; e sarò doppiamente felice quando potrò fargli vedere che so esser grato. Oh! egli stesso non conosce forse la grandezza del suo beneficio. Che sono i 400 scudi, che sarebbero i mille? Egli ha reso la tranquillità a mia madre... Forse ha contribuito al miglioramento della sua salute. Ah! io solo, io solo posso conoscere quanto gli debbo! Mio Dio, accordami la grazia di abbracciare un giono il mio benefattore, e di essergli riconoscente quanto vorrei!»