Pagina:Salgari - I solitari dell'Oceano.djvu/136

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Ma basta colle spiegazioni; veniamo al fatto.

– Che cosa pretendete da noi?

– Che consigliate i vostri compagni ad arrendersi senza opporre una inutile resistenza.

– Mai! – esclamarono ad una voce Sao-King e Ioao. – Mai!

– Noi siamo in nove ed i vostri compagni sono due soli, questo lo sappiamo.

– V'ingannate – disse Sao-King.

– Il capo selvaggio che voi avete fatto salire a bordo, li ha veduti.

– Ah! Eravate d'accordo con quel miserabile!

– È nostro alleato – disse il pirata.

– Un alleato che conta di banchettare colle nostre carni vero?

– Chi vi ha detto questo? – chiese il briccone, stupito.

– Lo abbiamo saputo.

– Mua non avrà la carne dei bianchi. Quando saremo a bordo della nave lo manderemo al diavolo. Orsù, accettate la proposta che vi ho fatta?

– Di condurvi in Australia?

– Allo stretto di Torres e di consigliare i vostri compagni alla resa.

– Non speratelo mai – disse Sao-King.

– Allora mi costringerete a darvi a Mua e vi avverto che quel bravo selvaggio non mancherà di mettervi allo spiedo. È impaziente di assaggiare un buon arrosto di carne bianca o gialla.

– Voi commettereste una simile infamia? Voi, un uomo bianco come me ed i miei compagni? – gridò Ioao, esasperato.

– Noi siamo uomini fuori dalla legge, – rispose il pirata, – e perciò capaci di tutto. Decidete: io non ho tempo da perdere.

– Voi non avrete mai il nostro concorso.

– Assaliremo egualmente il vascello.

– Vi sono dei cannoni a bordo ed i nostri compagni non esiteranno a servirsene.

– E noi abbiamo i nostri fucili. Orsù, decidetevi.

– Non contate su di noi – disse Sao-King, con voce ferma.

– Ebbene, vedremo se saprete resistere a lungo – disse il bandito con un sorriso crudele.

Ad un suo cenno gli equipaggi delle due piroghe ripresero i remi, ridiscendendo il fiumicello.

– Dove ci conducete? – chiese Ioao, a cui non era sfuggito il riso del pirata.

– Per ora vi metterò al sicuro – rispose il bandito.

– Dove? – chiese Sao-King.