Pagina:Salgari - I solitari dell'Oceano.djvu/169

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Pochi minuti dopo, mentre i selvaggi, svegliati bruscamente da quel bagno inaspettato, si salvavano a nuoto, l'Alcione lasciava l'ancoraggio, veleggiando verso l'uscita della baia.



24.

L'ASSALTO DEGLI ANTROPOFAGHI


Il vento che era un po' debole, non spingeva la nave con quella velocità che i pirati avrebbero desiderata, in causa anche della poca tela spiegata, affatto insufficiente per imprimere una celere marcia a quello scafo così grosso.

Alla randa, i pirati, guidati da Sao-King e diretti dall'argentino, a cui premeva di sfuggire allo spiedo, avevano aggiunta una gabbia spiegata sul pennone che funzionava da trinchetto ed i flocchi, pure quelle nuove vele non bastavano.

Vi era da temere che i selvaggi, rimessisi dalla sorpresa, almeno quelli che non si erano completamente ubriacati, tentassero un assalto per impedire alla nave di prendere il largo.

Già verso la spiaggia erano comparse nuove piroghe, montate da uomini accorsi dal villaggio e dopo d'aver raccolti i compagni, si erano dirette velocemente verso uno dei due promontori, con delle intenzioni certamente ostili.

Quella manovra non era sfuggita né a Strong, né all'argentino e tanto meno a Cyrillo il quale erasi inerpicato fino alla coffa assieme a Sao-King.

– Mi pare che vogliano contrastarci il passo – disse Vargas al capo dei pirati.

– È vero – rispose questi, il quale si era fatto oscuro in viso. – Credevo di essermi sbarazzato di quei bruti, mentre invece ci daranno delle noie. Non si potrebbe aumentare la velocità della vostra nave e passare sopra quelle scialuppe?

– Dove spiegare le vele?

– Qualche straglio si potrebbe stendere.

– Non ci servirebbe a nulla – rispose l'argentino.

– Giacché vogliono darci battaglia, l'avranno – disse il pirata, digrignando i denti. – Ah! Se fossimo noi soli!

– Perché dite questo? – chiese l'argentino.

– Perché io diffido di voi – rispose Strong, guardando sospettosamente l'ufficiale. – Durante il combattimento potreste volgere le armi contro di noi e fucilarci a tradimento.

– Pel momento abbiamo interesse ad aiutarvi – disse Vargas. – Si tratta di difenderci dallo spiedo.

– Posso contare su voi e sui vostri compagni?

– Per ora sì.

– Mi basta – rispose il pirata, rasserenandosi. – Badate però