Pagina:Salgari - La Città dell'Oro.djvu/236

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
228 la città dell'oro

scheletri poi vengono conservati entro canestri e sospesi ai rami più alti degli alberi.

— E sono buoni da mangiarsi, questi caribi?

— Eccellenti, giovanotto mio, e gl’indiani li pescano a migliaia, anche per diminuire il numero di quei pericolosi abitanti dei fiumi. Ecco che il vento accenna ad aumentare. Buono! Procederemo più rapidamente e ben presto giungeremo alla cateratta.