Pagina:Salgari - La capitana del Yucatan.djvu/141

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


– E non pensate ai centodieci uomini che sono a bordo, centodieci diavoli pronti a tutto, anche a morire per la loro Capitana? Quei bravi penseranno più tardi a liberarci.

– Chi li informerà di ciò che è avvenuto di noi?

– Chi?... Uno di noi, per mille pescicani! Noi ci arrenderemo, non tutti però; qualcuno rimarrà qui, nascosto in questa galleria e correrà ad informare mastro Colon di quanto è accaduto. Gl'insorti non sanno quanti siamo noi, quindi vi è la speranza che qualcuno possa sfuggire.

– Allora rimarrai tu, Cordoba.

– Io!... E credete che possa abbandonarvi?

– Tu sei il comandante in seconda del Yucatan e tu puoi fare molto meglio di tutti noi.

– Ma...

– Cordoba, i momenti sono preziosi ed il fumo aumenta sempre. Tenta la sorte.

– Rimango anch'io, signor tenente – disse il soldato. – Io conosco il paese e vi posso guidare alla costa.

Cordoba non rispose: esitava. L'idea di abbandonare la marchesa nelle mani di quegli insorti, i quali potevano trascendere a degli eccessi e fors'anche fucilarla, lo spaventava. Pure comprendeva che arrendendosi tutti vi era la probabilità di non rivedere più mai né l'Yucatan, né mastro Colon; come comprendeva pure che egli solo poteva essere in grado di tentare, più tardi, un colpo disperato e di salvare i prigionieri.

– Cordoba – disse la marchesa che si sentiva già quasi a soffocare. – Deciditi prima che l'asfissia ci colga.

– Sia, – rispose il lupo di mare, con voce commossa; – ma vi giuro, donna Dolores, che io vi libererò presto, dovessi perdere la vita.

– Grazie, amico mio.

In quell'istante, verso l'uscita della galleria si vide apparire uno sprazzo di luce e si udì la voce dell'aiutante di Pardo, a gridare:

– Vi decidete ad arrendervi o dovremo continuare l'affumicazione? Se rifiutate ancora, faccio chiudere l'apertura e buona notte a tutti.

– Addio, Cordoba – disse la marchesa.

– Addio, signora.

– Potrai resistere?

– Lo spero.

La marchesa, che sembrava vivamente commossa, gli strinse silenziosamente la mano, poi si diresse verso l'uscita seguìta da quattro marinai, gridando:

– Eccoci, signore!...

– Ah!... Ah!... – disse l'aiutante, con voce beffarda. – Pare che non faccia più tanto fresco nella galleria, come pretendevate.