Pagina:Salgari - La capitana del Yucatan.djvu/245

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


«Essendo però incominciata la stagione delle piogge ed essendo quasi nudo, soffriva molto. Un giorno però, trovati alcuni ciottoli in fondo al mare, riuscì a procurarsi del fuoco, servendosi del suo coltello come d'acciarino e di alcuni fili ritorti per esca. Mancava la legna sull'isola, ma il mare era ricco d'alghe e se ne servì seccandone una grande quantità.

«Quel fuoco doveva durare degli anni.

«Non contento pensò a costruirsi un ricovero e colla pazienza vi riuscì, formando una specie di tetto, con dei gusci di testuggine che era riuscito, mediante delle tacche, a riunire incassandole le une colle altre.

«Dopo il fuoco il ricovero, dopo il ricovero il fornello, poi delle stoviglie. Dal nulla, ricorrendo a tutte le facoltà della sua intelligenza, dopo un anno era riuscito a migliorare la sua condizione.

«Un giorno un altro naufrago venne a cercare asilo su quell'isola deserta. Al pari di Serrano era sfuggito miracolosamente alla morte, mentre tutti i suoi camerati erano stati inghiottiti dal mare.

«Per quattro anni quei due disgraziati stettero insieme, lottando disperatamente per non morire di fame, finché vennero raccolti da una nave che, per puro caso, spinta dai venti aveva gettata l'àncora in una piccola baia di quell'isola.»

– Povero uomo!... – esclamò la marchesa, che aveva ascoltato attentamente. – Sopravvisse poi?...

– Lui sì, e poté rivedere la Spagna, ma il suo compagno morì durante il viaggio. Tornato in patria fu costretto a ramingare di villaggio in villaggio mostrandosi come un selvaggio e quasi nudo. Si dice che avesse una barba smisurata e che la sua faccia avesse assunto un aspetto veramente pauroso.

«Un giorno però, l'imperatore Carlo V, saputa la istoria di quel povero Robinson, volle vederlo, e per compensarlo delle miserie patite gli concesse una pensione che doveva essergli pagata dal viceré di Panama.

«Serrano riprese il mare, giunse in America ma non poté riscuotere una sola piastra poiché la morte lo colse quasi alle porte di Panama.

«Dopo tanti anni di vita selvaggia, il ritorno alla vita civile gli era stato fatale!...»