Pagina:Salgari - La capitana del Yucatan.djvu/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

La caccia all’«Yucatan» 45

Poi alzando il capo verso Cordoba che guardava col cannocchiale, gli chiese con voce affatto tranquilla:

— È l’incrociatore di ieri sera?

— Mi sembra.

— Viene?...

— Dall’isola Contoy.

— O dal porticino di Hombon?...

— Forse.

— Naviga verso noi?

— Sì, donna Dolores, ed a piccolo vapore.

— Dista?

— Almeno dodici miglia.

— Allora abbiamo il tempo necessario; scendi Cordoba! —

Mentre il lupo di mare abbandonava la crocetta, tutto l’equipaggio s’era radunato silenziosamente in coperta e schierato lungo le murate. Quei bravi uomini, passato il primo istante di sorpresa, avevano riacquistata la loro calma e la loro fiducia ed attendevano serenamente gli eventi, decisi però a tutto, anche ad un disperato combattimento od a dare fuoco alle polveri.

Donna Dolores s’era portata in mezzo alla coperta. Era calma, tranquilla; il solo suo sguardo era animato da un lampo di suprema energia.

— Che nessuno s’inquieti, — disse. — Obbeditemi ciecamente e null’altro.

— Comandate signora, — risposero i marinai. — Noi siamo pronti a morire per la patria.

— Lo so, miei valorosi, ma l’ora sarà ancora lontana. Mastro Colon!...

— Eccomi mia Capitana, — rispose il vecchio marinaio.

— Tu scenderai nel quadro e terrai il dito sul bottone della scintilla elettrica. Il filo è unito a due siluri, bada a non premere se prima non ti darò il comando.

— Il segnale, — chiese il marinaio, con un tono di voce nel quale non si sentiva la menoma apprensione.

— Quando mi udrai gridare «Viva la Spagna» premerai il bottone e salteremo tutti, però assieme a noi salteranno quegli odiati yankee.

— Sta bene, mia Capitana.

— Va. —

Poi volgendosi verso l’equipaggio, l’audace donna continuò:

— Dieci uomini rimangano in coperta pel quarto; gli altri si ritirino tutti nella stiva e tengano pronte le armi per qualsiasi evento. I mastri proibiranno severamente di parlare e di muoversi.

Quindi avvicinandosi a Cordoba, riprese:

— Amico mio, ti raccomando la colazione. Che la tavola venga preparata in coperta e bada che non manchino nè lo champagne, nè il wiskey, se vuoi che ci divertiamo. —