Pagina:Salgari - Un dramma nell'Oceano Pacifico.djvu/77

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

i frangenti. 71


il mare dibattersi con una rabbia estrema, quasi volesse sfogarsi di quella calma forzata.

Il naufrago avvicinandosi allora al capitano stupefatto, gli disse:

— Se le àncore non cedono, potremo attendere con piena sicurezza l’alba di domani, o potremo aspettare che l’uragano si calmi; se le catene si spezzano, per noi e per i miei compagni è finita, poichè laggiù si stende l’isola dei cannibali. Sperate!... —