Pagina:Santucci Sulla melodia Lucca 1828.djvu/8

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
6


penne dotte e maestre hanno già scritto? Zarlino1 Tevo2 Tartini3 Martini4 e il conte Riccati5 fra gl’italiani; e fra gli oltramontani Rameau6 Fux7 D’Alembert8 e Rousseau9 sono nomi celebratissimi. In mezzo a questi c ad altri miei divisamenli mi venne in pensiere un altro soggetto che trasse subito a sè la mia attenzione. Incominciai prima a considerarlo, presi dipoi a distribuirne le parti, ad esaminarne i rapporti, e quindi mi determinai di farlo materia di questo mio, qualunque siasi, ragionamento. L’argomento dunque egli è questo, Accademici ornatissimi: considerare la natura delle parti che costituiscono la musicale composizione: quindi dedurne varie conseguenze, che possano servir di norma al musico compositore. In un tempo in cui per ogni dove non ascoltasi risuonar clic musica: musica ne’ sacri tempi, musica ne’ profani teatri, musica nelle pubbliche e private adunanze, ho speranza che questo mio assunto possa essere trattato con qualche utilità ed ascoltato da voi, valorosi Colleghi, se non con piacere, almeno senza rincrescimento.

II. Debbe qualunque musica esser composta di queste tre cose, e sono: melodìa ossia cantò, armonia ossia accompagnamento, metro ossia misura. Di queste tre parti adunque, che costituiscono qualunque musico componimento, terrò discorso. Dall’esame che ne farò (esame ch’io chiamo teorico-pratico) sarà assai faede l’inferire le doti delle quali debbono andar fornite, perchè sien fatte a dovere, le musicali composizioni.

  1. Dimostrazioni armoniche. Venezia 1589.
  2. Il Musico Testore. Venezia 1706.
  3. Trattato della Musica, secondo la vera scienza dell'armonia. Padova 1714.
  4. Saggio fondamentale pratico di contrappunto sopra il canto fermo. Parte I. Saggio fondamentale pratico di contrappunto fugato. Parte II. Bologna per Lelio della Volpe.
  5. Saggio delle leggi del contrappunto.
  6. Nouveau System de musiq. theor.
  7. Salita al Parnaso: Trattato del contrappunto.
  8. L’origine, e le regole della musica. Roma 1774.
  9. Dissertazione, e Dizionario. Ginevra 1758.