Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/106

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


54 SECRETI

to pepe lungo tagliato minuto con i suoi semi tanto che quasi empia detta caraffa, e con quest'acqua, la quale verrà rossa vi bagnerete tutta la sommità del capo, la mattina quando vi levate, e se l'humidità abbondasse molto, et se fusse ne i gran freddi, et in età già senile ve la bagnarete anco la sera quando andate a dormire, serbando medesimamente detta ampolla ben turata, e questo fate una, due, o tre volte la settimana, secondo che sentirete haver freddo nel capo: imperoche questo è un rimedio miracoloso a tutti quei, che hanno il capo freddo, et humido. E sopra di ciò vi dico che una signora grande già attempata, la qual si lamentava grandemente del capo, dicendo sentirvi sopra di continuo il ghiaccio:et haveva già la memoria tanto offesa, che quasi non si ricordava la sera di quello che haveva fatto il giorno. E facendole io usare per molti giorni questa acquavita sopra la commissura coronale, et tenendo il capo ben caldo, subito si sentì partire quella gran frigidità, et risolversi quella humidità della testa, in modo che essendole alleggerito il capo, e rihavendo i spiriti, li parve di esser rinata: et per il gran giovamento ch'ella ne sentiva, non mancava di usarla, si per la memoria, come ancora per conservare il capo, accioche non regenerasse abbondanza di humori freddi, et humidi, si come io gli haveva detto, et massime in lei che già era di età grave. Parimente, si può aggiungere a detto pepe; garo-

Una signora, che pativa gran freddo nel capo.