Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/114

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


62 SECRETI

se d'Aprile, overo di Maggio, et parimente nel mese di Settembre, overo Ottobre, per reservarsi sano da ogni infermità, conservandosi per l' avvenire moderatamente nelle sei cose non naturali. Queste pillole ho voluto palesarle, acciò ogn' uno fugga dalle mani de i medici quanto più egli potrà,riserbandoseli però a maggiore bisogno.

Solutivo chiaro, et in acqua, bello, facile, e raro, e non mai visto; nè pensato da persona alcuna. Cap. VII.

GRan diligenza certamente ha usato il mio Precettore, a ridurre gli solutivi in alcuna forma di liquore potabile, acciò fussero facili un pigliarli per bocca, nè mai potuto trovare cosa, che levandola, e scompagnandola dalla parte sua terrestre, facesse simile effetto che prima, se non in questo solo, e nostro solutivo, il quale veramente è degno d'ogni laude, percioche oltre l'esser raro, nè mai pensato da persona alcuna, fa bellissima, e facilissima operatione; imperoche egli si pigli chiaro, et bello, et in forma di giulebbe trasparente, et dolce, et grato alla bocca. Pigliasi ancor con brodo, et ha più sostanza, e fa migliore operatione. A far dunque questo mirabile solutivo, pigliate un'oncia di scamonea buona, et trita che ella sarà sottilmente, la metterete in un vaso di vetro, alla quale aggiungerete mezza libra di acquavita perfetta, cosi

Solutivo dal mio Precettore ritrovato.

Modo di fare detto solutivo.