Pagina:Serra - Scritti, Le Monnier, 1938, I.djvu/284

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


LE LETTERE. AVVERTIMENTO. Art/omento ili queste /lagine sono le lettere nell'Italia di oggi; e oggi per noi che scriviamo è la fine del 1913. Si parlerà dunque delle cose che si sono stampate e clic si ranno leggendo tutta- ria, e della gente che ne scrive, in questo scorcio di tem/io, che riassume, press'a poco, gli ultimi anni della produzione letteraria. Sotto questo titolo si coni prendono comune¬ mente molte pagine <• cose diverse, di cui sarebbe difficile dare esattamente il catalogo; ma tutte sono considerate, direttamente o indirettamente, secondo quel punto di rista c con quel valore, che ni dice letterario, con distinzione da tutti gli altri che possono aver luogo in una cosa che si legge. Xoii tutti saprebbero definire il concetto, ina tutti adoperano la parola con una intenzione precisa, che basterà per noi. Soltanto, poiché pare che ci siano certe cose, che sono fin dal principio e spe¬ cialmente letteratura, poniamo un romanzo o un libro di versi, e altre, che possono esser conside¬ rate come letteratura, ma non sono però necessa¬ riamente, anzi sono altro per diritto, poniamo un libro di storia (e di filosofia e magari ili medi¬ cina: lutlo può avere un interesse letterario) o