Pagina:Sopra lo amore.djvu/125

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

sopra lo amore 119

generare per distanzia di tempo. Questo temporale discorso si conviene alla Anima per sua natura. Imperocchè quello che è sopra lei non intende in diversi momenti cose diverse : ma in un punto insieme tutte. Per la qual cosa rettamente Platone pone nell’Anima il primo intervallo di movimento, e di tempo: onde il moto e il tempo ne’ corpi passano. E perchè egli è necessario che innanzi al movimento sia lo stato essendo Io stato più perfetto che il movimento, però sopra la ragione della Anima che è mobile, bisogna che si truovi qualche stabile intelligenzia, la quale sia intelligenzia secondo sè tutta, e sempre sia intelligenzia in atto. Perchè l’Anima non intende secondo sè tutta e sempre: ma secondo una parte di sè, e alcuna volta: e non ha virtù d’intendere senza dubbii. Adunque acciò che il più perfetto sopra stia al meno perfetto, sopra lo intelletto della Anima che è mobile, e parte interrotto e dubbio: si debbe porre lo intelletto angelico stabile tutto, continuo, e certissimo: acciò che come al corpo che da altri è mosso precede l’Anima, che per sè si muove, così all’Anima che per sè si muove preceda lo Angelo il quale è stabile. Certamente come il corpo acquista da la Anima che per sè si muova (e però non tutti i corpi: ma gli animati pare che per sè si muovino) così la anima da la Mente acquista che sempre intenda. Imperocchè se per sua natura nell’Anima fusse lo intelletto, sarebbe lo intelletto in tutte le Anime: eziandio nelle anime delle bestie sì come la potenzia di muovere sè medesime. Non si conviene adunque alla Anima, lo intelletto per sè, e principalmente. E però bisogna che sopra l’Anima sia lo Angelo: il quale sia per sè intellettuale. Finalmente sopra la Mente angelica è quel principio dello universo e sommo Bene, il quale Platone nel Parmenide chiama esso Uno. Imperocchè sopra ogni moltitudine delle cose composte debbe essere esso Uno semplice per sua natura. Perchè da Uno in numero e da i semplici ogni composizione depende. E quella Mente Angelica benchè sia immobile, nondimeno è essa Unità semplice e pura. Ella intende