Pagina:Storia dei collegi elettorali 1848-1897.djvu/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 31 —

Andorno-Biella - Andria.


Legislatura DATA
delle
elezioni
ELETTORI CANDIDATI MOTIVI
della vacanza
del Collegio
iscritti votanti ELETTI Voti NON ELETTI Voti
Collegio uninominale
I
27 aprile 1848 282 215 Pozzo Giuseppe, cap. genio e professore 118 Arnulfo Giuseppe, causidico 91
II 22 gennaio 1849
23 " "
282 1ª vot. 137
Ball. 173
Zumaglini Maurizio, medico. 68
96
Arnulfo Giuseppe, causidico. 56
77
III 15 luglio "
22 " "
373 1ª vot. 164
Ball. 232
Arnulfo Giuseppe, causidico. 81
129
Zumaglini Maurizio, dott. 56
102
IV 9 dic. " 372 210 Arnulfo Giuseppe, causidico. 160 Zumaglini Maurizio, dott. 27 Nomina ad imp.1
15 giugno 1851 420 262 Arnulfo Giuseppe, intendente generale delle finanze 171 Rosazza Federico, avv. 84 Sorteggio2
20 luglio 1851 420 253 Arnulfo Giuseppe, causidico. 190 Mamiani c.te Terenzio 54
V 8 dic. 1853 351 180 Arnulfo Giuseppe, causidico. 162 Battaglione Severino, avv. 11
VI 15 nov. 1857 354 213 Arnulfo Giuseppe, causidico. 161 Sella Quintino, ing. 39
VII Cessò di essere capoluogo del collegio, fu compreso in quello di Biella.
VIII 27 gennaio 1861 1183 763 Baldacchini Saverio. 665 Ceci Giuseppe
Spagnoletti Riccardo.
65
53
IX 22 ottobre 1865
29 " "
1416 1ª vot. 412
Ball. 937
Garibaldi Giuseppe, gen. 62
498
Ceci Giuseppe 346
434
X 10 marzo 1867
17 " "
1271 1ª vot. 798
Ball. 1009
Garibaldi Giuseppe, gen. 399
668
Ceci Giuseppe 283
334
Opzione3
5 maggio
12 " "
1271 1ª vot. 531
Ball. 709
Ferrara Franc., min. fin. 389
610
Majocchi Achille 87
98
Dimissioni4
16 giugno
23 " "
1271 1ª vot. 360
Ball. 841
De Luca Giuseppe, direttore genio navale 85
543
Ceci Giuseppe 178
291
5
XI 20 nov. 1870
27 » »
1306 1ª vot. 412
Ball. 515
De Luca Ginseppe, direttore delle costruz. navali 257
362
Bertani Agostino, dott. 106
149
XII 8 nov. 1874 1336 519 De Luca Giuseppe, ing. 193 Saffi c.te Aurelio 12


  1. Cessò per nomina a Intendente generale delle finanze, 12 maggio 1851.
  2. Sorteggiato per eccedenza nel numero dei deputati impiegati, 5 giugno 1851.
  3. Optò per Ozieri, 8 aprile 1867.
  4. Dimissionario, 24 maggio 1867.
  5. Proclamato dalla Camera e convalidata l'elezione il 4 luglio 1867.