Pagina:Storia della rivoluzione piemontese del 1821 (Santarosa).djvu/294

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
274
 
 


posti dal regio regolamento contro i banditi di primo catalogo, nel quale manda li suddetti inscriversi.

Genova, li 10 maggio 1822.

Per detto Ecc. R. Senato
Finolo Seg. Crim.





Documento S, pag. 96.



IL GOVERNATORE DELLA CITTA’ DI GENOVA

Dietro gli avvenimenti seguiti poco fa, volendo tranquillizzare la popolazione, ho creduto necessario di nominare una Commissione Amministrativa di Governo, confermandole irrevocabilmente tutti quei poteri che sono in mio arbitrio, la quale si occupi del bene della patria, ed alla medesima dovrete uniformarvi sino a tanto che S. A. S. il Principe Reggente non vi faccia conoscere delle nuove disposizioni.

Nomi della Commissione

Il generale d’Ison Grezia, maggiore della legione. — Francesco Peloso. — Emanuele Balbi. — Carlo Baratta. — Giacomo Chiappa. — Girolamo Cattaneo, sindaco. — Girolamo Serra q. Giac. — Matteo Molfino, sindaco. — Luigi Morro. — Andrea Tollot. — Giacomo Sciaccaluga.

Genova, li 23 marzo 1821.

Il Governatore DES-GENEYS.
Il Capo dello Stato Maggiore DE-REYS.





Documento T, pag. 96.



LA GIUNTA PROVVISORIA

Cittadini,

La patria ha a deplorare i tumulti seguiti in Genova ed a rallegrarsi insieme del vedere colà festeggiato ed