Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/387

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

s u l l e   R o v i n e   d i   R o m a. 369

dersi benemerito col farsi una raccolta di medaglie in oro, e argento, che poi donò all’imperator Carlo IV. l’anno 1354., com’egli stesso scrive in una lettera1, ripetuta dall’abate de Sade nella di lui vita2.

Venne finalmente il punto destinato dalla sovrana Previdenza di avere in quella città ristabilito il vicario di Cristo nella persona di Gregorio XI., che partì di Avignone li 13. di Settembre dell’anno 1376., mosso dalle preghiere del Popolo Romano3, dalle persuasioni di s. Brigida4, e in modo speciale di s. Catterina da Siena5; e fu in Roma alli 17. di gennaro del seguente anno6. Dopo la di lui morte ad oggetto di obbligare i cardinali a far in maniera, che il successore più non si partisse da Roma, fu fatta loro dai banderesi, che erano come i caporioni della città, una rappresentanza7, a nome del Senato, e del Popolo Romano, esponendovi fra le altre cose lo stato compassionevole della maggior parte delle chiese della città, le quali, mancandovi persino il tetto, e le porte, erano esposte alle ingiurie del tempo, e vi pascolavano gli armenti: Sed super omnia quod facies tantæ Urbis, quæ alias in summo, erat orbi universo veneratone:, adeo deformatam se videat, ut pro civitate sancta, & capite religionis dignosci non possit. Quod templa celeberrima, & sanctissima in Christianitate, augusta illa monumenta pietatis Constantini Magni, ubi Stimmi Pontifices, cum insignibus supremæ suæ dignitatis capiunt possessionem Sedis Aposto-

Tom. III. A a 2 licæ,


  1. Epist. fam. lib. 10. epist. 3. edit. 1601.
  2. loc. cit. liv. 5. Tom. iiI. pag. 381. all’anno 1374. Vedi anche il Tiraboschi Storia della letter. ital. Tom. V. lib. I. cap. IV. in fine.
  3. Vedi il Rainaldo Annal. Tom. XXVI. anno 1374. num. 23. pag. 260.
  4. Vedi la stessa santa Revelation. lib. 4. cap. 139. 141., op. Tom. I. pag. 539. segg. Romæ 1628.
  5. Si vedano le sue lettere fra le opere, Tom. iI. n. 1. segg., edizione di Lucca 1711.
  6. Vedi la sua vita presso il Muratori Rer. Ital. Script. Tom. iiI. par. 2. col. 652., e la relazione, che dà del di lui viaggio Pietro Amelio Agostiniano in versi, presso lo stesso Muratori loc. cit. col. 699. segg., e presso il P. Bzovio Annal. Tom. XIV. anno 1376. n. 31. col. 1537. segg.
  7. Data dal Padre Wietrowski Histor. de magno schism. occid. lib. 1. pag. 8. Vedi anche il P. Bzovio Annal. Tom. XV. ann. 1378. num. 3. pag. 2.