Pagina:Sulle ferrovie.djvu/109

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

109


Chi dimorò anche per poco tempo in Palermo ha dovuto osservare quanta sfiducia abbia generato in materia ferroviaria la dolorosa storia delle linee Caldare e Montedoro e quante assurde interpretazioni vi si facciano sugli intendimenti del governo per tutto quello che finora è successo.

Tutto ciò dimostra la necessità di risolvere finalmente questa questione, soddisfacendo i giusti e legittimi interessi di Palermo e dell’Isola scegliendo per linea ferroviaria Palermo, Caltanissetta, Catania quella che è dettata dalle configurazioni naturali topografiche della Sicilia e da suoi interessi.


Colla ferrovia delle Due Imere i Caltanissettesi si trovano in condizioni migliori che se i treni Palermo, Catania, ecc... passassero per la loro stazione colla ferrovia di Vallelunga.

I Caltanissettesi attribuiscono una grande importanza al fatto che i convogli Palermo-Catania e Catania-Palermo tocchino tutti la loro stazione. Ciò avrebbe un valore se si stabilissero treni diretti tra Palermo e Catania, senza che Caltanissetta fosse in corrispondenza con questi treni, oppure se i treni, che partendo da Caltanissetta arrivano alla linea Palermo-Catania, non incontrassero quivi contemporaneamente i treni Catania-Palermo e Palermo-Catania, giacché in tal modo, per andare all’una o all'altra di queste città, si dovrebbe aspettare alla stazione d’innesto delle due linee o l'uno o l’altro di questi treni.

Lo stesso inconveniente sarebbe a temersi per giungere a Caltanissetta.

Se si evitano colla linea delle Due Imere tutti gli accennati inconvenienti, parmi che Caltanissetta possa da essa ricavare un vantaggio notevole che non può ricavare dalla ferrovia di Vallelunga.

Fortolose dista da Palermo per la linea Due Imere Chil. 111
Da Catania » 107
Da Licata » 91
Da Porta Empedocle sia Caldare » 85

Da Catania si diramano le ferrovie per Messina e per Siracusa, e da Palermo la ferrovia per Trapani