Pagina:Tasso - Aminta, Manuzio, 1590.djvu/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

scena terza. 41


SCENA TERZA.

Aminta. Tirſi.

VOrrò veder ciò che Tirſi haurà fatto:
E, s’haurà fatto nulla,
     Prima ch’io vada in nulla,
     Uccider vò me steſſo, inanzi à gli occhi
     5De la crudel fanciulla.
     À lei, cui tanto piace
     La piaga del mio core,
     Colpo de’ ſuoi begli occhi,
     Altrettanto piacer deurà per certo
     10La piaga del mio petto,
     Colpo de la mia mano.

     Tir.Noue, Aminta, t’annoncio di conforto:
     Laſcia homai queſto tanto lamentarti.

     Am.Ohimè, che dì? che porte?
     15Ò la vità, ò la morte?

     Tir.Porto ſalute, e vita; s’ardirai
     Di farti loro incontra: ma fà d’huopo
     D’eſſer un’huom’Aminta, un’huom’ardito.

     Am.Qual ardir mi biſogna, e’ncontra à cui?
     Tir.20Se la tua Donna foſſe in mez’un boſco,
     Che, cinto intorno d’altiſſime rupi,
     Deſſe albergo à le tigri, & a’ leoni;
     V’andresti tu?
     Am.     V’andrei ſicuro, e baldo,
     Più che di feſta villanella al ballo.


SCENA TERZA.

Aminta. Tirsi.

VOrrò veder ciò che Tirsi avrà fatto:
E, s’avrà fatto nulla,
     Prima ch’io vada in nulla,
     Uccider vo me stesso, inanzi a gli occhi
     5De la crudel fanciulla.
     A lei, cui tanto piace
     La piaga del mio core,
     Colpo de’ suoi begli occhi,
     Altrettanto piacer devrà per certo
     10La piaga del mio petto,
     Colpo de la mia mano.

     Tir.Nove, Aminta, t’annoncio di conforto:
     Lascia omai questo tanto lamentarti.

     Am.Ohimè, che di’? Che porte?
     15O la vita, o la morte?

     Tir.Porto salute, e vita; s’ardirai
     Di farti loro incontra: ma fa d’uopo
     D’esser un uom Aminta, un uom ardito.

     Am.Qual ardir mi bisogna, e’ncontra a cui?
     Tir.20Se la tua Donna fosse in mezz’un bosco,
     Che, cinto intorno d’altissime rupi,
     Desse albergo a le tigri, ed a’ leoni;
     V’andresti tu?
     Am.     V’andrei sicuro, e baldo,
     Più che di festa villanella al ballo.

F          T.E, s’ella