Pagina:Teotochi - Opere di Canova.djvu/104

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

82

questo bassorilievo; nè il soavissimo Bione, a cui dobbiamo un sì tenero ed appassionato Idillio su questa favola gentile, seppe quanto questo bel quadro dolcemente rattristare l’animo nostro. Tale e tanta è la forza con cui si giunge al cuore per la via degli occhi!