Pagina:Teotochi - Opere di Canova.djvu/66

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


OFFERTA

DELLE

TROJANE



basso rilievo in gesso


XV.

Osserva in lunga e divota fila Ecuba e le Trojane supplicanti a Minerva. Siede maestosa la Dea sopra un ben effigiato altare, che la nascita di lei meravigliosa dal cervello di Giove rappresenta; ed all’altare fanno base varj gradini. A’ piedi di questi genuflesse, e con faci ardenti nelle mani stanno due pure giovinette iniziate al servizio di Minerva.

L’alma Teano della Dea Ministra

si presenta la prima, e porta nelle sue braccia, per offrirlo alla Dea.

Il più grande, il più ricco, il più leggiadro

velo della Regina; così fu dal caro figlio suo, dal saggio Ettore, Ecuba consigliata. Essa con le braccia aperte, e con gli occhi rivolti al Cielo, come suole chi priega fervorosamente, e teme, le viene dietro; e la seguono a