Pagina:Teotochi - Opere di Canova.djvu/88

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

66

sconsigliata Dejanira apprendete, che altro filtro certo non havvi onde riaccendere un estinto affetto, che quello di raddoppiare in voi medesime, per quanto vi è dato, l’attraente amabilità, la dolcezza e l’amore.