Pagina:Tignola - Sem Benelli, 1911.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Gusmano.


Al Duca!?

Con aria arguta.


Lo chiamo subito.... È là nella sua stanza. Si accomodi....

Guardandola.


Che bella signora!

Adelaide.


Siete galante.

Gusmano


con aria tutta sua.


Sono siciliano!

Entra dal Duca, dopo aver bussato.





Adelaide


si siede sul divano. Appare un po’ stanca: gli occhi le ardono per un vago desiderio; la mollezza del divano la rende più languida. Entra il Duca, è vestito in frack..


Duca.


Voi qui?


— 92 —