Pagina:Tigre Reale.djvu/61

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 56 —

Fu malata per tre o quattro giorni, non ricevette nessuno, e poi riapparve nuovamente in mezzo alla folla dei teatri e delle feste un po’ più pallida, un po’ più dimagrata, ma assetata di vita e di piaceri più di prima. Avvicinandosi la primavera, cominciava a parlare di bagni e di viaggi, e faceva dei progetti coi suoi amici che contava d’incontrare alle acque o in Isvizzera.