Pagina:Torino e suoi dintorni.djvu/118

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
92



Torino e suoi dintorni 024.jpg

CAPITOLO QUARTO

Torino e suoi dintorni F2.png

REAL CASA DI SAVOIA



I. ― GENEALOGIA.


In sul levarsi dell’undecimo secolo, dentro i monti della Savoia che toccan l’Italia, apparisce una nuova stirpe di principi, i quali subitamente prendon nell’istoria un riguardevole seggio.

La Casa di Savoia, fin dai primissimi tempi della sua monarchia, si presenta con tanto splendore, e per doppie alleanze imperiali e per forza d’armi e per autorità di consigli, che non è maraviglia se gli antichi scrittori, seguendo le tradizioni, ne siano andati cercando l’origine fra i discendenti di Vitichindo il grande, l’emulo di Carlo Magno. Quel gran lignaggio (cosi esclama il Muratori, parlando dei principi di Savoia) è da dirsi uno dei più nobili ed antichi tra i principi d’Europa.

Ma l’origine di questa schiatta generosa non solo è antichissima e regia, è anche italiana.

Il Cibrario emendando, dichiarando ed illustrando nel 1840 il sistema da Delbene e Lodovico Della Chiesa emesso nel secolo XVI, provò che Umberto Biancamano, le cui prime notizie risalgono al 1003, era