Pagina:Tragedie di Eschilo (Romagnoli) II.djvu/190

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

LE COEFORE 187


ORESTE


Lo sposo hai spento: abbi morte dal figlio!

Le ancelle escono dal loro rifugio, ed occupano di nuovo l’orchestra.



CORIFEA


1000Questo duplice scempio anche io lamento.
Or, poi che tanta strage Oreste misero
compie’, non crolli, ah no!, su la pupilla
di questa casa l’ultima rovina!


Tragedie (Eschilo) II p043.jpg