Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/131

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Trento 127


[Apparato di S. Francesco Borgia.] Quest’anno 1671. hanno celebrato la Canonizatione di S. Francesco Borgia, terzo Generale di lor Religione con un Apparato in prospettiva tutto nuovo, e simbolico à varij motti, e Geroglifici della vita del Santo, di cui il Quadro della Conversione stava in faccia della Porta; nell’alto della Chiesa il di lui Ritratto; e sù’l grand’Altare la di lui Statua à rilievo figurata d’argento. [Processiene in Calvacata.] Otto dì è durata la festività con musica continua, & Panegirici; e l’ultimo giorno, che fu la Domenica de’ 5 Luglio, cantatasi la Messa in Pontificali, seguì, doppo il Vespro, solenne Processione, trà qual comparvero ciascuna in habito proprio le quattro Parti del Mondo in Cavalcata di 50. e più Scolari.

[Religiosi Agostiniani in Trento, e loro essere.'] Li Padri Heremitani di Sant’Agostino hanno Chiesa di bella fabrica, e ben’officiata in honor dell’Evangelista S. Marco. Vi sono in tutto dieci Altari ben posti, e riguardevoli, che si van riducendo a perfettione. Il Choro, ch’era angusto, s’è ampliato nuovamente con à torno Sedili di nobil foggia. La Sacristia si tien polita, e propria studiosamente. Vi stanno 15. Religiosi, e vi si fa il Novitiato; essendo il Convento di tenue, & oscuro ch’era, reso hormai commodo, e ridotto in forma Claustrale. Conservano questi Padri alcune Sacre Reliquie, trà quali un Deto di Sant’Anna Madre di Nostra Dama, e una Costa della Vergine, & Martire Santa Lucia.

In S. Marco davanti l’Altar maggiore vedesi