Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/243

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


lastrio,come appar ne’ Fasti della Bresciana Chiesa.

[Madre e Fratelli di S. Vigilio.] A Vigilio sopravisse Massenza Madre doppiamente felice dall’haver partorito sì degno Figlio alla Santità, & alla gloria. E li due Fratelli Claudiano, & Magoriano heredi della virtù, e gratia di Vigilio vissero insieme con la Genitrice in molto merito, & essempio appresso la Città, e Trentina Diocesi; fin che passata in Cielo la Santa Madre, Santi non meno questi due altri Figli andorono à i riposi d’eternità, e tutti, come dissi, stanno sepolti in Duomo li Santi Corpi.

[Famiglia di S. Vigilio, e suo preggio.] Sorte beata della Vigiliana Famiglia tutta di Santi; mentre anche il padre, di cui per mancanza di notitie non s’è fatto mentione, è credibile, che DIO l’habbia in Cielo, per i meriti, se non altro, d’un Figlio inclito Martire, e Pontefice; d’una moglie vissuta in Santità vedovile; e di due altri Figli con laurea di Confessori.

[Cosa notabile in Trento per S. Vigilio.] Quindi tre, e quattro volte felice Trento, che meritò accogliere una sì degna, & inclita Romana stirpe, e la Christiana Fede, che ricevè piantata da Sant’Hermagora, si vidde inaffiar da sudori, & dal Sangue d’univero Huomo Apostolico con tanta propagatione della gloria di DIO, e frutto dell’Anime. Et è notabile, che, doppo haver S. Vigilio stabilita in Città, e Trentino Distretto la Fede Or-