Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/338

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


L’anno 1667. Fù Inondatione d’Adice à Trento straordinaria; e li 25. Novembre vennero tuoni insoliti.

L’anno 1668. per la morte del Vescovo Cardinal d’Harrach, Conclave notabile d’Elettione in Trento.

L’anno 1670. li 16. Luglio Terremoto in Trento assai grande, creduto residuo d’un grandissimo seguito nelle Città d’Insprugg, e di Halla principalmente, dove per più d’un anno continuo s’è fatto sentir à giorni interpolati con gran danno, e maggior spavento; per il che alla Serenissima Anna Medici s’è fabricato una Regia tutta di legno.

E quest’anno, che scrivo 1672. hà fatto à Trento Inverno fiero, intenso, e lungo, con mortalità di gente ne’ luoghi suburbani. Nell’ingresso di Primavera s’è visto per alcuni giorni continui à Ciel sereno il Sole ingombrato, e torbido, e la Luna tinta, come di sangue; DIO faccia l’Estate, che sia prospera.

Altri eventi memorabili si potrian notar di Trento, e soggiungerne quei d’altri Paesi del Mondo, dove i successi tanto buoni, che rei vanno, e vengono portati in groppa del Tempo, e delle Vicissitudini: ma non è mio assunto cotal materia. Sì come quanto à segni, e Prodigi Meteorici Celesti in parte toccati, senza dir di tanti d’altri Paesi à’ quali apparvero singolarmente, due soli tempi metterò occorsi à Trento, l’uno avanti la Guerra Cimbrica; l’altro nella Guerra de’ Villani.