Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/379

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Trento. 375

stello.Il Cardinal d’Harrach, e parte di suo Treno nel Palazzo già Galasso, hora di Thunn. Il Duca di Terra nova con parte de’ suoi nel Palazzo già Lodron, hor’ Mattioli. Gli altri Personaggi, & Officianti con le loro Famiglie vennero distribuiti per Città in numero di 102. Quartieri come trovo notati dal Cittadin Francesco Tonietti; e senza le Case particolari de’ Cittadini le Hosterie tutte si viddero occupate, quelle massime di Contrada Tedesca, che son le più commode.

[Cardinal d’Harrach, Duca di Terra nova, e Conte d’Ausperg, fanno comparsa, e come.] Quartierate le Genti, cominciò la pompa, e l’ordine del real Corteggio. Il Cardinal d’Harrach in sontuoso equipaggio di livree rosse guernite di pavonazzo con gran seguito di Cavaglieri Tedeschi si portava ogni giorno in Carezza à riverir le maestà in Castello. Il che faceva parimente il Duca di Terra nova con superba Corte di livree, numero grande di Cavaglieri Spagnoli, varie Carozze à sei, e molti Cavalli bellissimi di rispetto. Il Duca però portandosi il più in Secchietta, come ch’era travagliato dalla Podagra.

[Real Corteggio quale.] Con questi due Publici Rappresentanti, compariva per terzo il Conte d’Ausperg à nobilissimo equipaggio di livree, e di Carezze, e molti Nobili Alemanni. Concorrendo poi (senza dir delle Genti di servitù) tutti gli altri titolati, Cavaglieri, e Dame d’honore à far la Corte: cioè (per nominarne alcuni) il Marchese della Fuente; il Conte Rabbata; il Conte Marradas; il Conte di Stromberg; il Conte Sentellier; il Baron di Mollar;