Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/380

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
376 Trento.

[Cosa notabile del real Corteggio.] il Baron d’Offenburg; Dama Giovanna di Mendozza, Dama Leonora Pimentelli; Dama Leonora de Velasco; Dama Ignes de Lima; Dama della Curba, & altre co’l loro seguito. Vedendosi nello stesso tempo à Trento due diverse Corti Alemanna, e Spagnola, che si distinguevano d’habito, linguaggio, e trattamento; se bene però quanto all’habito non vestivano Spagnolo propriamente più che quelli del seguito dell’Ambasciator Duca di Terra nova; gli altri sì Tedeschi, come Spagnoli venuti da Vienna in molto numero vestivano anzi all’Italiana; e ne men trà le Dame, e Damigelle si vedevano gran fatto Guard’Infanti.

[Arrivo di varij Prencipi à Trento.] In tanto la fama d’un tal soggiorno sparsasi non solo in Germania: ma in Italia, capitavano d’ogni banda Prencipi, e Personaggi, che ò per affari ò per genio si riducevano. Trà gli altri Prencipi si mossero gli Arciduchi d’Austria Ferdinando Carlo con l’Arciduchessa Anna Consorte, Sigismondo Francesco, & Isabella Clara loro Sorella, ambi tre Cugini delle Maestà regie. Si sparse anche voce del Duca Carlo di Mantova, che fosse venuto Incognito per veder insieme l’Arciduchessa d’Austria Isabella Clara sua eletta Sposa. [Novità quali.] Venne il Prencipe Hercole Trivultio con altri Milanesi Primati; e vennero diversi Nobili Veneti di quando in quando, come pur i principali Cavaglieri di Terra ferma Veronesi massime, & Bresciani, tutti con numero di seguito, e con lustro. Sì che all’hora in Trento non apparivano, che novità con-