Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/480

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
476 Trento.

[Metz Lombardo onde detto.] Lombardo s’interpreta Meta Lombarda, si come à dirimpetto stà Metz Tedesco, ò Meta Tedesca; essendo probabile, facessero anticamente questi due Luoghi il termine di Terra Tedesca, [Fiume Nosio] e Lombardia sù’l tramezzo del Fiume Nosio, ò Nauno, che vi scorre da Val di Nonn, e sbocca nell’Adice portando come fà Temeli, e Truttelle pretiose, e certo più stimabili de’ Gambari, che si fan dir le pompe di Metz Lombardo.

[Vini di Civezzano quali.] E rivenendo più vicino à Trento sempre trà i Confini della Pretura, per Vini leggieri, e godibili nell’Està provansi communemente quei di Civizzano. Quì oltre il Villaggio commodo, e civile in bel sito, si fà notar la Chiesa Parochiale, Tempio magnifico, e sontuoso fatto ergere dal Vescovo Cardinal Bernardo Clesio in honore di Nostra Dama, che vi opera meraviglie, e vi causa concorso di Popolo, e d’Oblationi. [Tempio di Civezzano descritto.] Trà gli Altari, che sono splendidi, e di fina Pittura man del Bassano, il maggiore spicca di Tabernacolo à oro sostenuto in aria da quattro Angioli con à torno il Choro armato nuovamente di Sedili nobili à intaglio, e figure à rilievo, che van dorate come sono posti à oro i Parapetti di Ferro. L’Organo passa per uno de’ più sonori, e la Sacristia è ricca di Paramenti, e Argenterie fuori dell’ordinario. La struttura della Chiesa per di fuori è tutta incrostata di viva Pietra tendente al Marmo, & il Campanile corrisponde di fabrica, e Campane con Cuppola difesa nel piede all’intorno da Poggi, e Balaustri; e nel vertice da un