Pagina:Vasco - Della moneta, 1788.djvu/112

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
108

stando le lire nella proporzione corrispondente ai valori metallici: Però senza alterarsi l’armonia dei valori legali coi reali acquistarebbe un aggio lo scudo, il che non sarebbe d’alcun danno alla Nazione. Ma repplico, che questo caso è troppo difficile ad accadere, perchè se ne debba fare gran conto.

L’ultima e la più forte e la più costante cagione di mutati rapporti fra diverse specie di monete è il cambiato rapporto fra le masse circolanti de’ metalli, o l’accresciuto o scemato desiderio degli uomini d’avere un metallo piuttosto che un altro. Abbondanti miniere d’una specie di metallo nuovamente o scoperte o esauste1, una quantità grande di monete d’una specie tolte o restituite alla circolazione, muteranno la quantità relativa dalle masse metalliche che si trovano nell’universale commercio. Il lusso, le opinioni, le leggi suntua-


rie,
  1. Serva qui d’esempio un nuovo metallo scoperto non ha molt’anni in America chiamato Platina, eccettuate poche proprietà, somigliantissimo all’oro, e per alcune, somigliante all’argento. Il Governo di Spagna n’ha vietata l’escavazione, perchè mischiato coll’oro non si vendesse per tale, ma dopo i sicuri indizj somministrati dai Chimici per conoscerne la mistizione nelle verghe d’oro, se si introdurrà in commercio, chi sa qual varietà non sia per cagionare questo metallo ai rapporti fra l’oro e l’argento, secondo che sarà reso più atto a sostituirsi ai vasellami e utensiglj ed alle monete d’oro e d’argento, o a variamente combinarsi coi metalli perfetti.