Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/104

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 88 —

zio, se gli facevano scoppiare la macchina?

Lisa rispose con una spallata:

— Ah, don Nunzio!...

— Quello è un boia, lo so. Ma è lui che paga adesso. Come si farebbe senza don Nunzio?


*


Quel gendarme della zia Bianca entrò senza salutare nessuno, più arcigna del solito, sbrigandosi con Nina:

— Sì, sì, ti dirò poi.... — e abbracciò pure Lisa distrattamente: — Cara Lisa.... — A Luciano però rivolse proprio il viso della festa, dicendogli:

— Troppi pensieri vi prendete voi, capomastro!

Vide forse d’essersi lasciata andare un po’ oltre, e cercò di rimediare con Lisa: