Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/143

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 127 —

dingo, spiando di sottecchi Rametta e il barone:

— Quello che rende la zolfara?...

Il notaio replicò, spazientito:

— Insomma, la miniera rende adesso, sì o no?

— Sicuro che deve rendere.... Allora perchè si lavora?

Rametta invece gli troncò le parole in bocca:

— Bravo! Vediamo quel che costa.

Don Rocco non si diede per vinto.

— C’è la galleria nuova. Vediamo cosa dà la galleria nuova.

— Una miseria! — ribattè don Nunzio.

— Una miseria? — esclamò il barone, mostrando a tutti il quadernetto che gli tremava fra le mani. — Il conto è qui! giorno per giorno!

— Devi avercelo anche tu il conto!