Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/54

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 38 —


— Piglia tutto lei! — mormorò la zia Bianca fra i denti.

Nessuno fiatò più; tutti cercavano qualcosa da dire e guardavano la sposa, che non sapeva che fare, poveretta. E barone allora propose:

— Intanto beviamo un bicchierino di qualche cosa....

Lisa partì per la cucina chiamando:

— Sidoro? Donna Barbara?

La zia si alzò anch’essa per dare una mano. La marchesa si dava da fare anch’essa per dissipare l’imbarazzo.

— Dicono che per togliere l’acqua ci son delle macchine adesso — osservò il marchese.

— Sicuro, delle macchine che costano un occhio.

— Qui, qui, metteteli qui. — Il barone corse dietro a Sidoro che por-