Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 51 —


— Cos’ha detto? Perchè non viene?

— Che ne so io? Quello è un uomo che non lo dice il fatto suo. La gente sprecava il fiato a dir le sue ragioni....

Luciano, senza badare al viso turbato e ansioso del barone e di tutti gli altri che aspettavano, tornò a battere sul chiodo delle paghe, perchè ciascuno pensa al suo interesse prima di tutto.

— Già ve l’abbiamo cantata anche a vossignoria!

— Cos’ha detto? Perchè non viene? — ripetè don Mondo stizzito.

— Niente diceva. Badava all’acqua che ha inondato la galleria nuova.

Il barone si battè un gran colpo sulla fronte:

— Ancora dell’acqua, santo Dio!

— Un fiume, signor barone! Si porta via la gente come fili di paglia.