Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/78

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 62 —


— Grazie, donna Lisetta. A quello non si dice di no.

— Non andate papà! non andate! — supplicò Nina col cuore stretto, stringendo forte il braccio del padre.

— Ormai!... — rispose lui, scuotendo il capo: — sarebbe meglio che non tornassi più dalla zolfara.... — Donna Bianca gli diè sulla voce:

— Ma che dite? Un padre di famiglia!

Luciano aggiunse pure:

— Non andate, signor barone. Conosco la miniera. Mio padre vi lasciò la pelle....

— La conosce da ragazzo. Ora vi guadagna quasi tre lire al giorno....

Luciano, al sentirsi rinfacciare le tre lire di Rametta, rimbeccò:

— Un altro po’ oggi facevo una bella giornata!

— E non sono mai contenti, vedete!