Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/79

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 63 —


— Vossignoria siete contento perchè ci avete guadagnato altro che tre lire al giorno!

— Vi fanno i conti in tasca! Un altro po’ vogliono fare a metà col padrone!

S’accaloravano così man mano ciascuno a dire il fatto suo e a difendere il suo interesse, senza pensare più nè a sposa nè a sposalizio. Anzi don Nunzio alzava la voce per far notare che al giorno d’oggi sulla dote che doveva garentire la zolfara non si poteva più contare, specie con le pretese che mettevano adesso innanzi gli operai....

— Eh, caro don Nunzio, allorchè eravate col piccone in mano anche voi!... — osservò con un sorrisetto ironico il marchese.

— Ora è un altro par di maniche — gli rispose padre Carmelo. —