Pagina:Verga - Eros, 1884.djvu/280

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 276 —


— Non vai stasera al ballo di casa Rossi?

— No, rispose Adele pensierosa.

— Non vai più in nessun luogo!... è singolare!

— Se lo desideri...

— Non desidero nulla. Sembrami sconveniente cotesto stare rintanata in casa, appena appena compatibile ad un’innamorata... Tu cominci a render ridicola la nostra luna di miele, mia cara!... e sai bene che non ci ho colpa.

Ed uscì.