Pagina:Versi di Giacomo Zanella.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search




LA VIGILIA DELLE NOZZE

___


pel matrimonio

PORTO-PRINA

di venezia.

__


     Eri gioiosa i dì passati. Amore
Ti spirava ardimento; e la speranza
3Di vaghi sogni ti nudriva il core.

     E ti parea che la materna stanza,
Ove crescevi colombetta ascosa,
6Abbandonata avresti in esultanza,

     Per venirtene all’ara e con la rosa
Nuzïal sulle chiome al tuo diletto
9Giubilando la man porger di sposa.