Pagina:Versi di Giacomo Zanella.djvu/116

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search




SOPRA UNA CONCHIGLIA FOSSILE


nel mio studio.

___


 
     Sul chiuso quaderno
Di vati famosi,
Dal musco materno
Lontana riposi,
Riposi marmorea,
Dell’onde già figlia,
7Ritorta conchiglia.

     Occulta nel fondo
D’un antro marino
Del giovane mondo
Vedesti il mattino;
Vagavi co’ nautili,
Co’ murici a schiera;
14E l’uomo non era.

     Per quanta vicenda
Di lente stagioni
Arcana leggenda