Pagina:Viaggio attorno alla mia camera Manini 1824.djvu/136

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Viaggio. 139

vaste sue ali, onde avria coperto intero un esercito, si precipitò nell’abisso.

Or lo seguiti chi si sente da tanto. — Bellissimo certamente fra tutti gli sforzi d’immaginazione; e bellissimo fra tutti i viaggi; dopo quello però intorno alla mia camera.