Pagina:Volpini - 516 proverbi sul cavallo.djvu/152

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
126 Proverbi sul cavallo.


102. Più corre avventura che non cavallo o mula.

Purtroppo le notizie delle avventure, specialmente le cattive, corrono spedite nel dominio del pubblico assai più che non se fossero recate di corsa con un buon destriero.

103. Più presto che di galoppo.

Cioè velocissimamente.

104. Portar uno a cavallo.

In senso figurato vale allegerirgli la noia di chicchessia e particolarmente del cammino.

105. Quando il fabbro vede un cavallo, pensa subito a ferrarlo.

È difficile che un maniscalco che vede per la prima volta un cavallo, non vi dichiari subito che è mal ferrato, che ha urgente bisogno di correzione e non tenti di persuadervi che se non lo farete ferrare al più presto, il vostro cavallo è rovinato.

106. Quando si crede di esser a cavallo si è neanche a piedi.

Trovarsi colle mani piene di vento.

107. Quando si è in sella è facile il cavalcare.

Il principe Bismark fece un’applicazione felice di questo proverbio nel 1867, quando disse nel parlamento tedesco: «Lavoriam prestamente; mettiamo in sella l’Allemagna, e la vedrete poi